Tonno, peperoni e grano saraceno

Tonno, peperoni e grano saraceno

Sarà la scoperta dell’acqua calda, ma l’abbinata tonno-peperoni è davvero gustosa. Dove finisce il salato inizia il dolce leggermente piccante  e viceversa. E’ un ottimo secondo con contorno incorporato e, volendo aggiungere anche il grano saraceno, può diventare un primo-secondo e contorno in un’unica portata. Un pranzo che sazia fino a sera, con un pseudo cereale dal bassissimo contenuto zuccherino: per 100 gr solo 0,52 gr di zuccheri.

Per una porzione abbondante o due porzioni discrete, utilizzare quanto segue:

2 peperoni medi – 125 gr di tonno (peso sgocciolato) – 100 gr di grano saraceno – mezza cipolla – 2 o 3 cucchiai di passata di pomodoro (preferibilmente fatta in casa) – sale – olio di oliva.

Grano saraceno: l’inconfondibile cereale-non-cereale dal chicco a forma di cuore tridimensionale

Preparazione

Lavare i peperoni, privarli dei semini e della parte chiara, tagliarli a listelli fini o a dadini. In un tegame ampio, far soffriggere la mezza cipolla tagliata fine e aggiungere i peperoni. Incorporando poca acqua alla volta, cuocere, aggiustando di sale e unendo la passata di pomodoro. Una volta ottenuta la cottura desiderata (più o meno morbida) unire il tonno e mescolare bene.

Nel frattempo far cuocere il grano saraceno in una pentola bassa con poca acqua e sale per circa 15 minuti. Scolare e incorporare ai peperoni e al tonno. Se i peperoni sembrano troppi, si possono ovviamente tenerne da parte un po’ per essere consumati in un secondo momento.

Lasciare insaporire il tutto, a fuoco basso, aggiungendo ancora un filo di olio d’oliva. Quindi servire e gustare.

Annunci

Sformato di zucchine, tonno, ricotta e noci

Sformato di zucchine, tonno, ricotta e noci

Sformato di zucchine, tonno, ricotta e noci

Ideale come antipasto o piatto unico, questo sformato è molto semplice da preparare. Ecco la ricetta.

Ingredienti per uno stampo da plumcake lungo 30 cm:

350 gr zucchine tagliate a fettine sottili, per la lunghezza (si intende il peso finale, dopo averle lavate e private delle estremità)

370 gr circa di ricotta magra, fresca

250 gr di tonno all’olio di oliva (si intende il peso già sgocciolato)

2 uova

50 gr di grana padano grattugiato

200 ml panna di soia

100 gr noci spezzettate

olio di oliva extra vergine, sale, pepe, noce moscata, 1 o 2 rametti di origano

Preparazione

Base dello sformato

Base dello sformato

Cuocere le fettine di zucchine per 3-4 minuti in acqua salata. Scolare e adagiare su fogli di carta da cucina.

Spolverizzare con poco pepe e origano.

In un pentolino, versare la panna di soia e aggiungere le noci, 1 cucchiaio di olio di oliva, un pizzico di sale, pepe e noce moscata. Cuocere per pochi minuti e far raffreddare.

In una terrina grande, unire la ricotta, il tonno, le uova intere e il grana. Spolverizzare con noce moscata e pepe. Mescolare bene.

Foderare lo stampo con carta da forno e disporre le fettine di zucchine, coprendole con la salsa, alternando i vari strati.

Ultimare con uno strato di zucchine da ricoprire con la panna di soia e noci.

Cottura

In forno (a gas) caldo per 30 minuti a 200° e successivamente per 15 minuti a 160°.

Sfornare e far intiepidire, quindi capovolgere lo stampo su un piatto o vassoio.

Far raffreddare completamente lo sformato su un piano leggermente inclinato per eliminare i liquidi di cottura ed ottenere una consistenza più asciutta. Decorare con le noci.

Tagliare a fette e servire.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: