Torta con cocco, ricotta e albicocche

Torta di ricotta e albicocche

Sostanziosa, delicatamente dolce e versatile, ecco una torta fredda o cheesecake, se si preferisce.

Ingredienti per la base:

50 gr di farina di farro – 50 gr di farina di grano saraceno – 100 gr di mandorle pelate e macinate o farina di mandorle -1 mela – olio di semi

Ingredienti per la farcitura:

250 gr di ricotta – scorza di limone bio grattugiata finemente 1 cucchiaio circa – 70 gr di farina di cocco – xilitolo di betulla naturale – 5 o 6 albicocche ben mature

Preparazione della base

Per non utilizzare i biscotti secchi industriali, preparare con le due farine, poca acqua e l’olio di semi (circa 1 cucchiaio) un impasto che verrà steso con il mattarello e cotto in forno o in una padella antiaderente. Una volta raffreddato, ridurlo in briciole, tenendo da parte una piccola quantità per la decorazione.

Preparazione della farcitura: 

Privare la ricotta dell’eventuale siero e incorporare il cocco grattugiato, 2 o 3 cucchiaini di xilitolo e la scorza di limone.  Lavorare bene l’impasto che dovrà risultare piuttosto solido. Riporre in frigo.

Porre su un piatto il cerchio di una tortiera ø 18 cm. Versare all’interno il crumble ottenuto con le due farine. Pigiare e livellare.

Ricoprire la superficie con le albicocche senza buccia e tagliate in 4 spicchi. Versarvi sopra la crema al cocco. Livellare e rimuovere delicatamente il cerchio. Spolverizzare con il restante crumble, a cui sono state aggiunte alcune mandorle non pelate e sminuzzate.

Lasciare in frigorifero per 1 ora prima di servire.

Cheesecake con gallette e cocco

Cheesecake con gallette e cocco

Morbidissima e delicata, questa torta senza cottura si contraddistingue per la base realizzata con gallette di farro bio, senza zucchero e senza sale, al posto dei soliti biscotti secchi sbriciolati.

Ingredienti per la base:

60 gr di gallette sbriciolate – 2 mele piccole – 2 cucchiaini di xilitolo naturale di betulla (indice glicemico 7, contro 100 dello zucchero bianco) – la scorza di 1 arancia non trattata – 1 bicchiere di latte di mandorla senza zucchero

Gallette di farro bio

Ingredienti per la crema: 

200 gr di formaggio fresco spalmabile – 100 gr di cocco grattugiato – 2 cucchiaini di xilitolo naturale di betulla –

50 gr di granella di nocciole per decorare

Preparazione:

Sbriciolare le gallette e aggiungervi le mele grattugiate, la scorza d’arancia tritata finemente e 2 cucchiaini di xilitolo, Utilizzare il latte di mandorla (circa 1 bicchiere) per amalgamare il tutto.

Lavorare il formaggio e il cocco, a cui è stato aggiunto lo xilitolo. Servirà circa mezzo bicchiere di latte di mandorla per ottenere una crema densa e compatta.

Porre il telaio a cerniera di uno stampo per dolci diam. 15 cm, foderato con pellicola trasparente, su un piatto e disporre le gallette sbriciolate per la base. Compattare e livellare. Ricoprire con la crema e rimuovere il bordo. Quindi, decorare con la granella di nocciole.

Non è necessario riporre in frigo, perché il risultato è sorprendentemente solido e cremoso. Si presta a innumerevoli versioni, con aromi diversi o una nota delicata liquorosa. Per es. in versione cioccolato fondente. Basta aggiungerlo, sciolto a bagnomaria, al formaggio e al cocco, aggiustandone eventualmente la consistenza con altro cocco o latte di mandorla.

Una cheesecake adatta per questa stagione fredda, perché sembra quasi una torta gelato, e invece non lo è.

 

Cheesecake with puffed organic spelt buiscuits and coconut

The base of this delicate, raw cake has been prepared with puffed organic spelt biscuits, with neither sugar nor salt, instead of the usual crumbled dry biscuits

Ingredients for the base:

60 gr of crumbled puffed spelt biscuits – 2 small apples – 2 teaspoons of natural birch xylitol (glycemic index 7, against 100 of white sugar) – untreated orange peel – 1 glass of sugar-free almond milk

Ingredients for the cream: 

200 gr of fresh cream cheese – 100 grams of grated coconut – 2 teaspoons of natural birch xylitol –

50 g of chopped hazelnuts to decorate

Preparation:

Crumble the biscuits and add the grated apples, finely chopped orange peel and 2 teaspoons of xylitol. Use almond milk (about 1 glass) to mix everything.

Work the cheese and the coconut, to which the xylitol has been added. About half a glass of almond milk is necessary to obtain a thick and compact cream.

Place a hinged mold diam. 15 cm, lined with transparent film, on a plate and arrange the crumbled biscuits for the base. Compact and level. Cover with the cream and remove the mold. Then, decorate with chopped hazelnuts.

It is not necessary to store the cake in the fridge, because the result is surprisingly solid and creamy. This cake can be prepared in many versions, with different aromas or a delicate liqueur note. For example, adding dark chocolate, melted in a bain-marie, to  cheese and coconut. If necessary, adjust the consistency with other coconut or almond milk.

 

Biscotti al cocco e semi d’anice

 

Biscotti al cocco e semi d’anice

Ricetta semplicissima, ma di ottima resa, abbinando il cocco e l’anice…

Ingredienti: 80 gr di cocco grattugiato – 80 gr di farina di farro bio – 2 mele – 1 cucchiaino di semi di anice – 1 cucchiaio di olio d’oliva – un pizzico di sale.

Preparazione: mischiare bene la farina di farro con il cocco, aggiungendo le mele grattugiate, i semi d’anice, l’olio e un pizzico di sale. Non serve altro per l’impasto, in quanto le mele forniscono già la giusta quantità di liquido.

Foderare una teglia con carta da forno leggermente unta con l’olio di oliva. Dovrà essere sufficientemente grande per contenere l’impasto, a cui viene data la forma a panetto, aiutandosi con un cucchiaio.

Cuocere in forno preriscaldato per 30 minuti a 240° (gas) e altri 20 minuti circa a 200°.

A metà cottura,  girare l’impasto per ottenere una completa ed uniforme doratura.

Ciò permetterà di creare dei biscotti molto fragranti e leggermente croccanti in superficie, ma morbidi all’interno.

Far raffreddare e tagliare a quadrotti o a fettine.

Adeguando in proporzione le dosi dei vari ingredienti, questa ricetta semplice, semplice può essere un’idea per una torta insolita.

 

Coconut biscuits with anise seeds

This is a very easy recipe, but with a successful outcome due to the combination of coconut and anise.

Ingredients: 80 grams of grated coconut – 80 gr of organic spelt flour – 2 apples – 1 teaspoon of anise seds – 1 tablespoon of olive oil – a pinch of salt.

Preparation: mix the spelt flour with the coconut very well. Add the grated apples, the anise seeds, the oil and a pinch of salt. You do not need anything else for the dough, as the apples already provide the right amount of liquid.

Line a baking tray with baking paper lightly greased with olive oil. It should be large enough to contain the dough, which will be given a small block shape by the use of a spoon.

Bake in preheated oven for 30 minutes at 240 ° (gas) and another 20 minutes at 200 °, or adjust baking time according to your oven.

When half cooked, turn the dough upside down to obtain a complete and uniform browning.

At the end of the cooking process, the coconut biscuits will be slightly crunchy on the surface, but soft inside.

Let the block cool and cut it into squares or slices.

By adjusting the doses of the various ingredients proportionally, this  very simple recipe might be an idea for an unusual cake, as well.

Il tempo delle mele e delle clementine

Torta senza zucchero con mele e clementine

Torta senza zucchero con mele e clementine

Se è vero che le mele sono reperibili tutto l’anno, non è così per le clementine. Quindi, meglio approfittare degli ultimi frutti sodi, dolci e gustosi. Come? Magari in questo modo.

Ingredienti

250 gr clementine, private dei filamenti più grossi (circa 5 frutti grandi)

1 mela piccola, tagliata a spicchi

20 gr di zenzero tritato molto fine

1 cucchiaio di cannella in polvere

cacao amaro

1 cucchiaino raso di sale

50 gr di cocco grattugiato

150 gr di farina di grano saraceno

Preparazione

In una terrina unire la farina con il cocco grattugiato, il sale, lo zenzero, la cannella e gli spicchi spezzettati di 3 clementine. Mischiare bene e versare l’impasto in una teglia piccola rettangolare rivestita con carta da forno bagnata e strizzata. Far cuocere a 240° per 30 minuti e poi a 200° per 15/20 minuti o regolarsi secondo il proprio forno.

Nel frattempo, far bollire in acqua gli spicchi della mela, finchè si ammorbidiscono. Scolare e far raffreddare.

A fine cottura della base, disporre gli spicchi interi delle altre due clementine e quelli della mela. Spolverare abbondantemente con il cacao amaro.

Interessante il contrasto del cacao con il succo dolce delle clementine.

BISCOTTONI DI MANDORLE A COLAZIONE

Biscottoni alle mandorle

Biscottoni alle mandorle

Mentre fuori nebbia, freddo e smog la fanno da padroni incontrastati, che cosa c’è di meglio se non iniziare la giornata con il profumo di qualcosa di gradevole che cuoce nel forno?

Ecco un esempio semplice che non prevede lo zucchero, tanto è nutriente lo stesso, ma chi vuole può aggiungerlo.

Ingredienti:

100 gr di mandorle non pelate

30 gr di cocco grattugiato

2 uova intere

un pizzico di sale

50 gr latte di soia

Preparazione:

Preriscaldare il forno a 240° . Tritare finemente le mandorle nel mixer, aggiungere il cocco e il latte di soia,  tritare ancora per qualche minuto. Versare l’impasto in una terrina, aggiungere un pizzico di sale e le uova intere. Mescolare bene.

Biscottoni a colazione

Biscottoni a colazione

Sulla piastra rivestita con carta forno leggermente unta con olio di oliva, versare l’impasto con un cucchiaio, meglio se grande, e creare 9/10 mucchietti. Decorare con qualche mandorla. Fare cuocere per 15 minuti a 240° (forno a gas) e poi abbassare la temperatura a 180°. Far cuocere per altri 15 minuti, finchè i biscotti risultino dorati.

Si conservano in un contenitore ermetico e sono ancora più gustosi il giorno dopo. Quindi, si possono preparare la sera prima per la colazione del mattino, accompagnandoli per es. con orzo e cannella.