Dalle strade del tartan alla via della seta

Bagpiper delle Highlands

Bagpiper delle Highlands

Nelle Highlands scozzesi si rincorrono le note delle cornamuse suonate da uomini in kilt. Molto più lontano, verso est, nella verde Provincia cinese di Zhejiang, si coltiva il baco da seta. Cosa può accomunare questi due paesi così distanti e diversi per storia, politica e cultura?

Alta velocità in Cina

Alta velocità in Cina

Forse, un lungo binario che entro il 2020 unirà la Scozia con la Cina, il più grandioso tra i recenti progetti cinesi per ampliare e modernizzare la propria rete ferroviaria. Passando per 17 nazioni, solleverà sicuramente più che la polvere delle distese aride, le tematiche locali dei singoli paesi, ma permetterà di coprire grandi distanze su rotaia in modo innovativo. L’alta velocità già sperimentata dai cinesi con l’Harmony Express che viaggia ad oltre 300 km/h,  renderà possibile raggiungere Shanghai da Londra coprendo la distanza di 9.200 km nell’arco di un fine settimana.

Cina, Provincia di Zhejiang

Cina, Provincia di Zhejiang

A bordo del treno futuristico sarà inevitabile considerare che molto è cambiato da quando Agatha Christie ed altri autori utilizzavano il più romantico e misterioso Orient Express per ambientare i loro romanzi. Anche la rievocazione di Marco Polo che viaggiò lungo quella rete capillare di strade e sentieri polverosi definita come un’unica via della seta risulterà un po’ difficile, considerando che il famoso mercante veneziano impiegò ben 3 anni e mezzo per raggiungere la parte più remota della Cina. Ebbe, però, l’esclusiva di gettare le basi, qualche secolo prima, per la gigantesca opera di ingegneria ferroviaria intrapresa oggi dalla Cina con l’intento di incentivare  gli scambi commerciali, politici e culturali con l’Europa.

Scozia, Monastero di Samye Ling,

Scozia, Monastero di Samye Ling,

Quando il progetto sarà ultimato non sembrerà più così strano trovarsi di fronte al tempio tibetano di Samye Ling, nella verdeggiante Scozia meridionale oppure immergersi tra le fertili vallate dello Zhejiang, così verdi come quelle della Scozia. Un lungo viaggio su terra che inizia o finisce, a seconda dei punti di vista, sulle strade dove si produce il tartan di svariate fogge e colori con cui si confezionano i tradizionali kilt scozzesi. Un lungo itinerario che conduce attraverso i paesi della seta, con il loro bagaglio esotico e misterioso. Due materiali ricchi di storia che, per vie traverse ed in epoche distanti, si ritrovano uniti su un unico binario fondendosi nella via del tartan e della seta.

From the tartan land to the silk road

The notes of  bagpipes played by men in kilts resound throughout the Highlands, while far away in China silkworm is cultivated in the green Province of Zhejiang.

How can both countries be related, even though so different in history, politics and culture? A common element might be made of iron, a long rail to say exactly, which is expected to be realized by 2020. The grand design of a long railway towards Europe is one of the latest China’s challenges included in the programme of increasing and renovating its rail network. Across 17 countries the high speed trains will be likely to raise local questions rather than the dust of dry lands.

But above all that, it will be an innovative  way to travel by land from China to Scotland. Considering that Chinese high speed is being already experienced by the Harmony Express travelling at over 300 km per hour, it will be possible to cover the distance of 9,200 km from London to Shanghai over a weekend.

On board of such a futuristic train, one only has to think that much has changed since Agatha Christie and other writers set novels on the far more romantic and mysterious Orient Express. At the same time, the recall of Marco Polo’s journey from Venice to China may reveal itself a bit difficult. The merchant and traveler took 3 and a half years to reach the outermost regions of China along a net of dusty roads and tracks referred to as the Silk Road. No doubt he contributed to launch the bases for commercial, political and cultural exchanges within Eurasia, some centuries before modern China has undertaken its railway engineering work with the same purpose.

When the long railway is complete, the Tibetan temple of Samye Ling in the green southern Scotland and the fertile valleys of Zhejiang Province, so similar to the Scottish landscape, will not seem so distant and peculiarly located anymore. The long railway is going to be an itinerary starting or ending, according to one’s point of view, in the land of tartan, where traditional Scottish kilts are produced to the silk countries with their exotic and mysterious backgrounds. A sort of kilt-silk road joining two different materials and their own heritage on a single rail.

Hainan e la festa internazionale del cocco

Alberi di noci di cocco

Ogni anno, tra marzo e aprile si tiene nella provincia di Hainan, nella Cina meridionale la Festa internazionale del cocco. Nelle località di Haikou, Tongshi, Sanya  e la contea di Wenchang hanno luogo diversi eventi legati al frutto tropicale, uno dei maggiori prodotti agricoli e simbolo della provincia di Hainan, ad esempio la festa delle lanterne, la regata delle barche-drago e le esibizioni dei gruppi etnici Miao e Li.

Dragon boat

Per l’occasione vengono allestite lampade ricavate dalle noci di cocco e  si possono degustare i frutti freschi preparati per i visitatori, oppure assistere alle cerimonie nuziali e in onore degli antenati, celebrate dalle minoranze Miao e Li, che costituiscono rispettivamente lo 0,7% e il 14,7% della popolazione di Hainan. Entrambi i gruppi parlano una loro lingua e la comunità Li rappresenta quella originaria e più numerosa, mentre i Miao si sono insediati intorno al 17° secolo provenendo dalla provincia di Guizhou.

Noci di cocco

La manifestazione ha carattere internazionale, in quanto intende promuovere l’economia della provincia e gli scambi commerciali, oltre ad incrementare il turismo e si svolge in un periodo di 10 giorni. La provincia di Hainan è costituita da più isole, di cui la maggiore viene comunemente identificata come Hainan, l’isola del cocco.

The international Coconut Festival in Hainan

Every year,  the international Coconut Festival is held in the Chinese province of Hainan over a period of ten days between March and April. Different events relating to the tropical fruit which represents one of the most important produce and the symbol of Hainan take places in Haikou, Tongshi, Sanya  and Wenchang county.

For the occasion, a number of lamps made from coconuts are displayed and visitors can taste fresh coconuts variously prepared or watch the international Dragon Boat races and traditional ceremonies of the ethnic groups Miao and Li, who represent 0,7%  and 14% respectively of the entire Hainan province population. Both minorities have their own languages. but the Li people are indigenous, while the Miao settled down in 17th century, coming from the province of Guizhou.

The Coconut Festival is of international significance, since it is intended not only to promote the province economy and trade exchange, but tourism as well. Hainan province is situated in southern China and include some islands, the largest of which is commonly referred to as Hainan, the Coconut Island.

—————————————————————————————

Die internationalen Kokosnuss Festspiele in Hainan

Jährlich im März und April findet das Kokosnuss Festival in der chinesischen Provinz Hainan statt.  Über die Tropenfrucht, die eine der wichtigsten Erzeugnisse und das Sinnbild Hainan ist, werden viele Ereignisse in zehn Tagen in Haikou, Tongshi, Sanya und im  Wenchang Bezirk organisiert.

Die Besucher können verschiedenartig vorbereitete Kokosnüsse kosten und u.a. das Laternenfestival, der Drache Boots Wettkampf und die traditionellen Feiern der etnischen Minderheiten  Miao und Li anschauen. Beide Völker Miao und Li, die bzw. 0,7% und 14% der gesamten Bevölkerung Hainan vertreten, haben ihre eigenen Sprachen. Doch ist Li Minderheit einheimisch dagegen siedelten sich Miao in Hainan aus Guizhou Provinz im 17. Jahrhundert ein.

Das Kokosnuss Festival ist als ein internationales Ereigniss gemeint, weil es nicht nur die hiesige Wirtschaft Hainan, sondern auch Handelswechsel mit dem Ausland und Tourismus fördert. Hainan Provinz liegt in Südchina und besteht aus verschiedenen Inseln, derer die grösste als die  Kokosnussinsel Hainan gewöhnlich bekannt ist.