Il tempo delle mele e delle clementine

Torta senza zucchero con mele e clementine

Torta senza zucchero con mele e clementine

Se è vero che le mele sono reperibili tutto l’anno, non è così per le clementine. Quindi, meglio approfittare degli ultimi frutti sodi, dolci e gustosi. Come? Magari in questo modo.

Ingredienti

250 gr clementine, private dei filamenti più grossi (circa 5 frutti grandi)

1 mela piccola, tagliata a spicchi

20 gr di zenzero tritato molto fine

1 cucchiaio di cannella in polvere

cacao amaro

1 cucchiaino raso di sale

50 gr di cocco grattugiato

150 gr di farina di grano saraceno

Preparazione

In una terrina unire la farina con il cocco grattugiato, il sale, lo zenzero, la cannella e gli spicchi spezzettati di 3 clementine. Mischiare bene e versare l’impasto in una teglia piccola rettangolare rivestita con carta da forno bagnata e strizzata. Far cuocere a 240° per 30 minuti e poi a 200° per 15/20 minuti o regolarsi secondo il proprio forno.

Nel frattempo, far bollire in acqua gli spicchi della mela, finchè si ammorbidiscono. Scolare e far raffreddare.

A fine cottura della base, disporre gli spicchi interi delle altre due clementine e quelli della mela. Spolverare abbondantemente con il cacao amaro.

Interessante il contrasto del cacao con il succo dolce delle clementine.

Torta di ricotta, pere e mele (con farina di grano saraceno)

Torta di mele, pere e ricotta

Torta di mele, pere e ricotta

Chi si è cimentato, ha potuto constatare quanto non sia facile lavorare la farina di grano saraceno senza aggiungerla ad altre farine. Per mantenere quanto più possibile intatto il sapore originale si dovrebbe riuscire a lavorarla così com’è. Esperimento dopo esperimento si può riuscire a prendere dimestichezza ed ottenere risultati accettabili, a volte ottimi. Dipende dai gusti e dalle intuizioni personali. Appartenente alle torte “rustiche”, questa ricetta unisce pere e mele che diventano particolarmente dolci in superficie, in quanto passate al forno.

Premessa: preparare le fettine di mela e pera per la guarnizione, come prima fase

Ingredienti: 100 gr farina di grano saraceno – 200 gr ricotta fresca, magra – 2 pere medie – 2 mele golden – 40 gr noci spezzettate (circa 10 noci) – 2 uova – 1 limone non trattato – 1/2 panetto lievito di birra (12 gr) – sale – cacao amaro (1 cucchiaio abbondante) – cannella in polvere – noce moscata – fettine di pera e mela passate al forno

Preparazione delle fettine di pera e mela:

Tagliare a metà una pera e una mela, lavate e non sbucciate. Tagliare qualche fettina molto sottile e porle sulla piastra del forno ricoperta con l’apposita carta. Cuocere a 140° (forno a gas già caldo) per 50 minuti, rigirandole dopo 25 minuti. Fare raffreddare e mettere da parte.

Preparazione della torta:

1 – Grattugiare la scorza del limone o tritarla finemente e mettere da parte

2 – Spremere mezzo limone. Ridurre a dadini le pere. Farle macerare nel succo di limone, aggiungendo una spolverata di cannella e noce moscata. Riporre in frigo.

3 – In una terrina lavorare con il mixer  la ricotta insieme ad 1 mela grattugiata e 2 uova intere. Aggiungere la scorza del limone e mescolare bene.

4 – In una terrina più grande, versare la farina di grano saraceno, un pizzico di sale e il cacao. Mescolare bene. Per ultimo, aggiungere il lievito spezzettato.

5 – Incorporare alla farina le pere a dadini e le noci. Mescolare e aggiungere, poco alla volta, acqua tiepida (circa 1 bicchiere). Infine, dolcificare con un’altra mela grattugiata.

6 – Unire nella stessa terrina dove è stata versata la farina, la ricotta lavorata con le uova. Mescolare bene. Dovrà risultare un impasto omogeneo, morbido e non troppo solido. Se la consistenza è troppo compatta, aggiungere poco alla volta altra acqua tiepida.

7 – Foderare una teglia diam. 22 cm, alta 6 cm con carta da forno bagnata e strizzata. Versare l’impasto e cuocere a 200° per 40 minuti, proseguendo la cottura a 240° per altri 25 minuti (forno a gas già caldo). Fare la prova dello stecchino per assicurarsi che all’interno sia cotta.  La teglia non va messa a contatto diretto con la piastra del forno.

Lasciare intiepidire. Porre la torta su un piatto, mantenendola sul foglio di carta da forno che verrà sfilato delicatamente, aiutandosi con una spatola.  Guarnire a piacere con le fettine di pera e mela. Far raffreddare bene prima di tagliarla a fette.

Con queste dosi si ottengono 6 – 7 fette piuttosto alte, molto consistenti, nutrienti e dal sapore particolare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: