L’italiano che parlano gli italiani

I formaggi nel dizionario italiano

I formaggi regionali nel dizionario italiano

Come accade in tutti i paesi del mondo, anche in Italia vi sono diversi dialetti e lingue locali che influenzano la pronuncia e il modo di esprimersi degli italiani, a seconda della regione in cui vivono. Tuttavia, l’italiano di oggi si basa sulla grammatica e sul lessico del fiorentino letterario del ‘300 che trova nella Divina Commedia di Dante l’esempio più famoso e popolare. La lingua italiana non è facile come l’inglese, ma nemmeno difficile come il tedesco. E’ una lingua musicale cha a volte ricorda un po’ il francese e lo spagnolo, per le forti e comuni origini provenienti dal latino.

Il soggetto – pronome personale

I soggetti

I soggetti

Spesso gli italiani omettono il soggetto. Invece di dire ” io sono italiano”, dicono “sono italiano”. Il soggetto viene usato per lo più per enfatizzare un concetto: “Io sono convinto che ..”

Io, tu lui, lei, noi, voi, loro sono le forme comunemente usate, in quanto egli, ella, esso, essi che rispettivamente significano lui, lei, loro si usano sempre di meno o in contesti formali.

In italiano esiste solo il genere maschile e femminile. Non esiste il genere neutro.

 

How Italians speak Italian

As it happens in every country around the world, also in Italy there are dialects and local languages influencing pronunciation and idioms, according to the regions where Italians live. Anyway, today’s  Italian language is based on the Florentine grammar and vocabulary used by literates in the 1300s, of which the Divine Comedy by Dante Alighieri is the most renown and popular example.

Italian language is not so easy as English, but not so difficult as German. It is a melodic language which sometimes sounds a little like French and Spanish, owing to their strong and common Latin roots.

The subject – personal pronoun  

Italians often omit subjects. Instead of saying” I am Italian”, they frequently say “ am Italian”. The subject is mainly used to convey emphasis in sentences like “I am convinced that..”

Io (I), tu (you), lui (he), lei (she), noi (we), voi (you), loro (they) are usually used instead of egli (he), ella  (she), esso (he), essi (they), since the latest are more and more confined to formal contexts and have become obsolete.

Italian has only male and female genders. There is no neuter personal pronoun.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: