Torta di ricotta e mirtilli, al profumo di lavanda

Torta di mirtilli e ricotta, al profumo di lavanda

Torta di mirtilli e ricotta, al profumo di lavanda

Sperimentando in cucina con gli oli essenziali per alimenti, è nata questa nuova torta. Dal gusto sicuramente delicato richiama qualcosa di “antico”. Dai grandi armadi in legno della nonna con la biancheria che profuma degli effluvi delle spighe violette agli infusi dalle mille virtù benefiche. L’accostamento con il sapore un po’ acidulo dei mirtilli crea un contrasto particolare.

Ingredienti per la crema e la decorazione:

250 gr di mirtilli freschi – 250 gr di ricotta fresca – 1 mela – 3 gocce di olio essenziale di lavanda per alimenti

Ingredienti per la base: 

200 gr di mandorle non pelate – 1 uovo – un pizzico di sale – ev. olio di oliva

Preparazione:

Lavare i mirtilli e lasciarne da parte un po’ per la decorazione. In una terrina, incorporare i mirtilli alla ricotta e alla mela grattugiata. Passare al mixer, fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungere le gocce di olio essenziale di lavanda e mischiare bene. Ricoprire con pellicola trasparente e mettere in frigorifero.

Tritare molto fini le mandorle, unendo la farina così ottenuta a 1 uovo intero e un pizzico di sale. Mischiare e impastare il composto, fino ad ottenere una palla molto solida. Eventualmente, aggiungere poco olio di oliva se la consistenza risulta troppo asciutta. Stendere un cerchio tra due fogli di carta da forno leggermente unta. Porre uno dei fogli di carta con la base della torta in una teglia di 18 cm. Formare un bordo di circa 2 cm e livellare bene, utilizzando un cucchiaio. Cuocere in forno già caldo a 240° (forno a gas) per circa 45 minuti.

Far raffreddare e porre la base su un piatto. Riempire con la crema e decorare con i mirtilli. Rimettere in frigo per circa 2 ore prima di servire.

Per un aroma di lavanda molto più discreto, utilizzare 1 sola goccia do olio essenziale oppure non aggiungerlo affatto, se non entusiasma l’idea dell’abbinamento. La torta è buona anche senza le poche, ma potenti gocce aromatizzanti. E’ indicata come torta fredda.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: