Focaccia di farina di grano saraceno ripiena

Focaccia con ripieno di peperone e pomodori

Focaccia con ripieno di peperone e pomodori

Leggendo la ricetta tradizionale della pitta, probabile antesignana della pizza, è balenata l’idea di una rivisitazione. Innanzitutto, sostituendo la farina bianca con quella di grano saraceno. Per il ripieno, solo qualche piccola variante.

Chiamasi focaccia ripiena, torta salata o in qualsiasi altro modo, poco importa. Il bello del cucinare è anche quello di spaziare, imitare, stravolgere e sperimentare, purchè il risultato finale sia mangiabile.

Ingredienti per l’impasto:

250 gr di farina di grano saraceno – 12 gr di lievito di birra (mezzo panetto) –  olio di oliva – sale – acqua

Ingredienti per il ripieno:

1 peperone –  250 gr di pomodori spezzettati (peso finale, già privato dei semini ecc.) – mezza cipolla – 1 gambo di sedano –  3 filetti di acciughe – una manciata di capperi e una di olive nere – olio di oliva – origano – sale – pepe- formaggio (qui è stato usato il grana padano in scaglie)

Preparazione del ripieno:

 

Peperone, pomodori, cipolla

Peperone, pomodori e cipolla made-in- Italy

 

lavare il peperone, privarlo dei semi e delle parti chiare, tagliarlo a piccole strisce. Metterlo in una terrina. Aggiungere i pomodori spezzettati. Affettare finemente la cipolla. Farla dorare in un tegame con olio di oliva a cui verrà poi aggiunto il sedano tritato fine. Mischiare. Aggiungere il peperone e i pomodori. Salare e pepare. Cuocere almeno per 10 minuti, finchè le verdure risultano asciutte.

Versare le verdure in una terrina e lasciare raffreddare. Aggiungere l’origano, le olive nere tagliate a metà e i capperi.

Procedere con l’impasto. Questo, forse, è il passaggio più impegnativo dovuto alla particolarità della farina di grano saraceno che non ha le stesse caratteristiche di quella bianca ed è più problematica da impastare.

In una terrina capiente versare la farina e aggiungere il sale. Unire il lievito sbriciolato e tenuto a temperatura ambiente. Mischiare, mentre si aggiunge poco alla volta l’acqua tiepida (la quantità è ” a occhio” ma di solito è di poco meno di un bicchiere). Lavorare con le mani l’impasto finchè risulta solido, aggiungendo eventualmente altra farina e poco olio di oliva. Formare una palla e dividerla in 2 parti, di cui una un po’ più grande che servirà per la base.

 

Focaccia ripiena, fatta con farina di grano saraceno

Focaccia ripiena, preparata con farina di grano saraceno

Stendere la pasta con il mattarello tra due fogli di carta da forno leggermente unta con olio di oliva e formare due dischi. Porre il foglio di carta da forno con il disco più grande in una teglia larga 20 cm e riempire la base con il ripieno, ultimando con le acciughe spezzettate e i pezzetti di formaggio. Richiudere con il disco di pasta più piccolo e formare i bordi.

Bucherellare la superficie con una forchetta e spennellare con un mix costituito da 1 cucchiaio di olio di oliva e 1 di acqua.

Cuocere in forno (a gas)  già caldo a 240° per 30 minuti e altri 15 minuti a 200°. Porre la teglia su una griglia appoggiata alla piastra. Fare intiepidire e tagliare a fette. E’ buona anche fredda. Riempe subito e può essere considerato a tutti gli effetti un piatto unico.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: