Torta morbida con mousse di fragole

Torta morbida con mousse di fragole

Torta morbida con mousse di fragole

A un primo sguardo distratto, potrebbe sembrare una torta salata a base di carne, salsiccia e ragù, invece no. Si tratta di una torta molto soffice che nulla ha da invidiare al più morbido, tradizionale Pan di Spagna.

Sarà stata fortuna, chissà, ma il risultato ha stupito anche chi l’ha sperimentata e preparata.

Ecco ingredienti e ricetta:

Per la mousse e la decorazione – 350 gr di fragole, 100 gr di ricotta magra, 50 gr. di mandorle non pelate ridotte a farina, 1 uovo, la scorza di 2 limoni non trattati, 1 cucchiaino di cannella, 1 mela grattugiata, 2 o 3  cucchiai di cocco grattugiato, Lavare e tagliare a pezzetti 350 gr di fragole, passarle al mixer o frullarle. Versare la polpa ottenuta in una terrina e aggiungere 1 mela grattugiata. Mescolare.

Il un pentolino stemperare la ricotta con l’uovo intero. Far cuocere a fuoco basso per qualche minuto, mescolando sempre. Spegnere e aggiungere 1 cucchiaino di cannella e la scorza di limone tritata molto fine. Far raffreddare e porre in frigo.

Per la base – mischiare in una terrina 100 gr di farina di grano saraceno e 100 gr. di nocciole non pelate tritate finemente. Aggiungere un pizzico di sale, 1 uovo, 1 mela grattugiata e mescolare bene. Per ultimo, aggiungere mezzo panetto di lievito di birra sbriciolato e tenuto a temperatura ambiente. Mescolare molto bene e aggiungere poca acqua (l’equivalente di mezza tazzina di caffè circa). Continuare a mescolare finchè si ottiene un impasto cremoso, ma non liquido.

Per la decorazione – tritare al mixer le mandorle non pelate. Aggiungere un pizzico di sale, un paio di cucchiai di olio di oliva e un paio di cucchiai di cocco grattugiato. Mischiare, ottenendo una specie di granella.

Foderare una teglia rettangolare cm 20 x cm 25 con un foglio di carta da forno bagnata e ben strizzata. Versare l’impasto della base e livellare. Riempire con la mousse e cospargere la superficie con la granella di mandorle.

Cuocere in forno (a gas) caldo, non a contatto diretto con la piastra, per 40 minuti a 240° e altri 20 minuti a 200°. A fine cottura, lasciare la torta nel forno spento per circa mezz’ora. Quindi, appoggiarla su un vassoio insieme allo strato di carta. Utilizzando una spatola togliere delicatamente la carta. Far raffreddare molto bene, tagliare e servire. Ne escono 6 fette quadrate.

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: